Commenta per primo

"Goleada evitata". Adriano Galliani torna sulla brutta serata vissuta martedì in Champions League al Bernabeu contro il Real Madrid. L'amministratore delegato del Milan ha dichiarato a margine del rinnovo dell'accordo di sponsorizzazione con Audi firmato oggi all'autodromo di Monza: "Non bisogna fare drammi, ma neppure dimenticare questa sconfitta. I primi minuti ci hanno scioccato e ho temuto che potesse finire 5-0. Quando prendi due gol in quella maniera rischi la goleada, invece l'abbiamo evitata. Sono in perfetta sintonia con le scelte di Allegri, che può prendere tutte le decisioni che ritiene più opportune".

Kakà: "E' un giocatore del Real e resterà a Madrid, per il momento non è ipotizzabile un suo ritorno al Milan. A gennaio non compreremo nessuno, ci sarà solo qualche movimento minore. Mourinho un giorno al Milan? No, ormai ha fatto il suo percorso in Italia, che si è concluso. L'altro giorno mi ha accarezzato perché sapeva che avevo parlato bene di lui".

Gareth Bale: "Mi è sempre piaciuto e il momento giusto per prenderlo era quando ha avuto parecchi infortuni. Infatti ne parlai a Braida, poi è tornato a essere un giocatore fantastico. Credo che sia difficile portarlo al Milan, perché ora costa troppo. Certi giocatori vanno presi prima che esplodano".