Commenta per primo

Arrivato nella sede della Gazzetta dello Sport per il premio Facchetti, l'ad del Milan Adriano Galliani è tornato sulla scelta di confermare Massimiliano Allegri: "Appena il presidente è atterrato mi ha chiamato, ci siamo visti e dopo una lunga discussione alle 23.30 Abbiamo chiamato Allegri e gli abbiamo riconfermato la fiducia. Berlusconi? Quando può vuole dedicarsi alla sua creatura, vuole stare vicino  alla squadra e venerdì verrà a  Milanello a spronare giocatore per giocatore prima della partenza per Napoli. Allegri e io stiamo cercando di trovare delle soluzioni, arrivavamo da quattro risultati utili consecutivi, la sconfitta di ieri è stata causata da errori dei singoli. Non è assolutamente una fiducia a tempo. Certo non siamo felici, abbiamo valutato tutto e cambiando allenatore non avremmo certezze di cose diverse, poi Allegri ha fatto bene in questi due anni quindi la decisione è questa".