Commenta per primo

L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, si è recato negli uffici dell'Inter in corso Vittorio Emanuele, per parlare con il dirigente nerazzurro Rinaldo Ghelfi di questioni relative allo stadio e a partnership commerciali. "Come sapete noi e l'Inter viviamo nella stessa casa. Ci sono buoni rapporti, viviamo nella stessa casa, abbiamo riunioni periodiche. Nuovo stadio per il Milan? Per il momento rimaniamo a San Siro".

Poco dopo l'uscita di Galliani dalla sede dell'Inter, è arrivato nella sede della Saras Massimo Moratti che ha parlato del momento nerazzurro: "Non è un momento semplice, ci sono le basi per fare decisamente meglio, è necessario riprendersi e bisogna venirne fuori. La preoccupazione arriva nel momento in cui ti ritrovi in questa situazione e hai paura di fare brutta figura".

Poi sullo sfogo sull'operato degli arbitri ad alcuni quotidiani:  "Non c'etra un cavolo con la classifica, c'entra il fatto che su 4 rigori subiti 3 erano inesistenti. Il mio sfogo comunque finisce lì, è stata una cosa leggera. L'arbitraggio c'entra con l'attuale classifica? Chi lo sa, abbiamo giocato anche male".