Bruno Genesio, allenatore del Lione, parla a Tuttosport di Tanguy Ndombele, obiettivo di mercato delle big europee, Juve compresa: "E’ forte fisicamente e soprattutto tecnicamente. Tanguy con il primo controllo di palla riesce a saltare anche tre giocatori e quando parte in progressione è difficile da fermare. E’ preciso nei passaggi, ha un bel dribbling, è intelligente. Non mi piacciono i paragoni. Però, in effetti, Ndombele può essere un nuovo Pogba. Tanguy può giocare in tutti i ruoli della mediana, ha iniziato a segnare, ma in futuro mi aspetto che cresca a livello di gol: deve diventare un centrocampista da 8-10 reti a campionato. Tanguy diventerà un centrocampista da top club e quindi non sarei sorpreso di vederlo alla Juventus in futuro. Ma siccome sono il suo allenatore, mi piacerebbe godermelo un altro po’ qui al Lione"