Commenta per primo
Il sito Soccerweb24.com ha intervistato Matteo Materazzi, procuratore del difensore Daniele Portanova. 'Ad oggi non ho soluzione valide per lui: parliamo di un giocatore di proprietà del Genoa, e quindi non libero, ma certamente il mio assistito non vuole andare in squadre dove non pensa di dare il suo contributo - ha spiegato l'agente -. Inizialmente non è stato preso in considerazione nulla in quanto Daniele era convinto di ripartire con i rossoblù per fare un grande campionato. Il problema è stato con l'allenatore, che ha preferito altri giocatori a Daniele durante l'anno, e la scelta è continuata anche dopo l'infortunio. Preziosi, successivamente, ha sposato la causa del suo allenatore'.