Ultimo dettaglio, sul quale l'agente del giocatore è già al lavoro: Zé Eduardo ha origini italiane, suo nonno partì dalla Calabria ed emigrò in Brasile. Tradotto: il giocatore ha diritto anche al passaporto italiano, che gli permetterà anche di raggiungere lo status di comunitario. Dal Brasile sono sicuri: il passaporto è in arrivo, questione di giorni.

Sicuri che arriverà entro la fine del mese di gennaio, e il dettaglio non è trascurabile. Il 31 gennaio chiude il mercato, Zé Eduardo può essere tesserato dal Genoa solo se avrà anche la nazionalità italiana: il club rossoblù, infatti, non ha più la possibilità di tesserare giocatori extracomunitari. Si può fare, e Zé Eduardo è sempre più vicino al Genoa.

(Il Secolo XIX)