Commenta per primo
Consueta conferenza stampa della vigilia di campionato per Davide Ballardini che quest'oggi, ai microfoni di Genoa Channel, ha presentato la sfida che attende domani i suoi ragazzi in casa del Milan.

I RIVALI - Il tecnico romagnolo ha iniziato spiegando come si debbano affrontare i rossoneri: "Il Milan lo si affronta giocando da squadra e cercando di fare una grande partita, anche se a volte neppure quella basta. Ma se non sei attento e concentrato rischi di fare una brutta figura. Mancherà Ibrahimovic ma la sua assenza non sarà un handicap per il Milan perché lui è talmente importante che sa farsi sentire anche quando non c'è".

FATTORE MEAZZA - Sul rendimento del Milan, più costante in trasferta che a San Siro, il tecnico ha aggiunto; "I rossoneri da dopo il lockdown hanno fatto dei risultati straordinari. Sono secondi in classifica e sono una squadra molto forte a prescindere dal fatto che giochino in casa o fuori. In questi ultimi mesi hanno sempre fatto delle grandi partite".

TURN OVER - Sul possibile turn-over in vista degli impegni ravvicinati con Benevento e Spezia Ballardini ha tagliato corto: "Adesso pensiamo alla partita di domani. Poi ci concentreremo su quella con il Benevento. Andiamo avanti una gara alla volta".