5
È costata cara a Riccardo Saponara la bestemmia pronunciata sabato sera all'indirizzo della quaterna arbitrale durante Genoa-Milan.

Secondo il referto consegnato dall'arbitro al giudice sportivo, il trequartista rossoblù è stato condannato ad un turno di squalifica e ad una sanzione di 10.000 euro per "essersi avvicinato al quarto uomo esclamando a gran voce una frase blasfema".

Saponara era stato espulso direttamente dalla panchina per proteste al 45' minuto del primo tempo della sfida tra rossoblù e rossoneri, dopo aver contestato vivacemente una decisione arbitrale.