Davide Biraschi, terzino del Genoa, ha parlato ai microfoni ufficiali del Grifone dopo i primi giorni di ritiro: "E’ una fase di studio intensa. Ci stiamo calando in una mentalità diversa rispetto al passato. Il mister propone un gioco propositivo, divertente. Stiamo prendendo le misure. Nel reparto arretrato ci siamo rafforzati con Zapata. Ora come ora non mi vedo da un’altra parte. Roma è casa mia, il Genoa la mia seconda famiglia. C’è tanto lavoro da fare. E’ il capitano Criscito, con cui ho un legame molto stretto, a tirare il gruppo".