Il difensore del Genoa Nicolas Burdisso ha parlato a Calcio 2000: "Ho trovato un presidente e una società che mi hanno dato sostegno, mi hanno lasciato la possibilità di mettere da parte il lavoro e ho avuto la fortuna di poterlo fare....Problemi all'Inter con Mourinho? No al contrario, mi ha aiutato tanto. Ho ancora un bel rapporto con lui. E' uno di quegli allenatori che ti porti dentro negli anni. L'ultimo anno ho giocato 30 partite ed è stato tanto, abbiamo vinto lo scudetto. Poi hanno preso un altro centrale e ho pensato di cambiare. Volevo dimostrare il mio vero gioco, perché in 5 anni a Milano ho giocato come terzino, a centrocampo ma mai come centrale, che è il ruolo che prediligo. Anche se Mourinho non voleva andassi via, sono andato a Roma dove abbiamo lottato fino all'ultimo contro l'Inter per lo scudetto, perso all'ultima giornata".