Commenta per primo
L'uomo nuovo in casa Genoa è Delinho Cleonise, giovane attaccante olandese lanciato in campo da Thiago Motta negli ultimi tre incontri del Grifone.

Un'investitura che sta facendo parlare molto anche nei Paesi Bassi, tanto che nei giorni scorsi un giornalista di VoetbalZone è stato inviato a Pegli proprio per intervistare il promettente classe 2001: “Qui si fanno molti più metri di campo, in Italia devi andare su e giù per 90 minuti difendendoti con il fuorigioco - ha dichiarato Cleonise a proposito delle differenze tra i due modi di giocare - Tutti vanno veloci nei duelli e danno sempre il 100%”.

Cleonise ha poi parlato del suo mentore Thiago Motta: “Con lui giochiamo con il 4-3-3 e mi piace. Sono cresciuto con quel modulo, servono ali che facciano il fuorigioco. Posso ancora fare meglio, ma sto diventando multifunzionale. È capitato tutto molto velocemente: sinceramente non me l’aspettavo”.

Altro elemento rossoblù che non manca di dispensargli consigli e suggerimenti è l'ex Ajax Lasse Schöne: “Mi dà consigli, mi chiede come mi senta prima e dopo ogni allenamento e mi ha ridato la possibilità di parlare olandese, che è una cosa bella”.