6
Prima la Juventus, ora il Milan. 
Dopo essersi messo in luce con tanto di gol la scorsa domenica in casa di una delle pretendenti più interessate al suo cartellino in vista del prossimo mercato estivo, Gianluca Scamacca spera di ripetersi a sette giorni di distanza contro un'altra possibile acquirente. 

Secondo quanto scrive questa mattina il Corriere dello Sport, il nome dell'attaccante del Genoa sarebbe compreso nella lista della spesa dei dirigenti rossoneri assieme a quelli altri possibili vice-Ibrahimovic, in particolare il fiorentina Dusan Vlahovic e il torinista Andrea Belotti.

Lo scontro in programma a San Siro domenica alle 12.30 rappresenterà quindi un'occasione importante per la dirigenza rossonera per ammirare da vicino il centravanti della nazionale Under 21. Un faccia a faccia nel quale, però, il Genoa non sarà coinvolto, se non marginalmente. Il cartellino del 22enne romano è infatti di proprietà del Sassuolo, club a cui il ragazzo tornerà a fine stagione. Chiunque intenda garantirsene la paternità dovrà, quindi, sedersi ad un tavolo con gli emiliani.

Nel frattempo al Grifone possono però sperare che dopo aver lasciato il segno allo Stadium, Scamacca possa ripetersi anche al Meazza. Magari contribuendo questa volta a portare un po' di punti alla causa rossoblù.