2
Ad analizzare il match vinto contro l'Inter, dopo De Maio e Lamanna, è il centrocampista rossoblu Blerim Dzemaili: "Nel primo tempo stavamo un po' bassi, lasciando più spazio agli avversari, poi nella ripresa ci siamo messi un po' più alti tirando fuori meglio le nostre qualità. Personalmente io mi trovo meglio a recuperare palla e cercare di salire. Il nostro obiettivo era cercare di far giocare di più i loro centrali, che non hanno le qualità di Icardi. Poi siamo ripartiti molto bene e questo ci ha fatto vincere la partita. Quando ho visto partire De Maio dentro di me ho pensato che avrebbe fatto gol perché ci credevamo: Tachtsidis ha fatto un grande assist, da dove era lui era impossibile segnare e ha fatto la scelta giusta, bravo poi De Maio perché da quella posizione era facile anche sbagliare. L'Inter per Gasperini è il suo passato ma questo non conta: l'importante era vincere, a prescindere dall'avversaria".