Lungo incontro di mercato ieri pomeriggio a Milano tra il presidente del Genoa Enrico Preziosi e la dirigenza del Crotone.
Sul tavolo molti nomi entrati nell'orbita dei due club. 

I rossoblù liguri hanno chiesto informazioni su almeno tre giocatori degli ionici: il difensore Federico Ceccherini, il centrocampista svedese Marcus Rohden e il trequartista Andrea Barberis. Il profilo seguito con maggior interesse è senza dubbio quello del mediano scandinavo, considerato una buona ed economica alternativa in caso di mancato ritorno a Genova di Andrea Bertolacci la cui situazione rimane sempre in stallo.

Da parte loro i calabresi hanno invece avanzato richieste ufficiale per due attaccanti: lo spagnolo Raul Asencio e il bulgaro Andrej Galabinov. Opzioni entrambe di difficile attuazione, almeno per l'immediato. Su Asencio c'è il veto di Ballardini che vuole valutare di persona il ragazzo durante il ritiro prestagionale dopo la buona stagione vissuta ad Avellino e non esclude di inserirlo stabilmente in prima squadra. Per Galabinov le difficoltà sono invece legate alla volontà del giocatore che dopo aver raggiunto la Serie A per la prima volta a 28 anni non sembra molto propenso a rifare un passo indietro e attende altre chiamate provenienti dal massimo campionato.