3
Sembrava tutto fatto, con tanto di visite mediche già sostenute. E invece, come già emerso nel tardo pomeriggio di ieri, alla fine il matrimonio tra il Genoa e Nabil Bentaleb è naufragato ancora prima di cominciare.

Dietro alla rottura di una trattativa che pareva ormai soltanto da formalizzare non ci sarebbero questioni fisiche come qualcuno ha ipotizzato nelle scorse ore. Gli esami clinici a cui sabato si è sottoposto il centrocampista franco-algerino non hanno infatti evidenziato alcun tipo di anomalia. Il motivo della frattura tra il giocatore e la società è piuttosto da imputare al mancato accordo circa durata ed entità economica del contratto che avrebbe dovuto legare le due parti. Nello specifico Bentaleb avrebbe richiesto un vincolo pluriennale mentre il Genoa era disposto a scritturarlo soltanto per una stagione con l'opzione di rinnovo al raggiungimento di determinate condizioni.