Commenta per primo

Enrico Preziosi era proprio nero, come dice lui 'un po' parecchio incazzato'. Genoa-Vicenza lascia il segno a centrocampo, in negativo, con le picconate secche del presidente rossoblù: 'Veloso? Ci sono giocatori che non hanno ancora capito cosa significa giocare nel Genoa e gennaio è l'occasione per farglielo capire'. S'intende, mercato aperto in entrata ma pure in uscita.

'Meglio avere asini che corrono piuttosto che cavalli fermi. Qui non si fanno passeggiatine e tocchetti, anche se si è dei nazionali. Mentre gente come Toni e Milanetto entra e si sbatte. Anche Kharja, oltre a Veloso, che non ha trovato la forma: a centrocampo stiamo soffrendo e, a gennaio, o si svegliano i nostri o cambiamo'

(Il Secolo XIX)