Commenta per primo
Gian Piero Gasperini, tecnico del Genoa, ha parlato a Sky Sport dopo la sconfitta contro il Bologna. "In avvio abbiamo sofferto la loro vivacità, ma nella prima frazione abbiamo fatto anche bene. Nell'arco della gara non avevamo il passo di altre gare. Il mio futuro? Va chiesto al club. Se la società ha idee diverse, non dipende da me. Non ho mai parlato diversamente, mi regolerò di conseguenza se il club dovesse prendere altre decisioni. Io ho fatto una scelta, mi adeguerò qualora dovessero esserci novità. Se dovessi andare via sarei contento dell'arrivo di Juric... L'anno scorso conquistammo l'Europa League, per me sarebbe stata la seconda volta col Genoa in pochi anni. Ma ho metabolizzato, mi sono messo a disposizione del club. Bisognava cambiare dei calciatori perché molti non erano di nostra proprietà, non sono pentito della mia scelta".