Commenta per primo
I conti societari del Genoa sorridono. 
Malgrado l'emergenza coronavirus, che tra le altre cose ha da un anno esatto affossato le entrate economiche dei club calcistici, il bilancio della stagione 2019-2020 del Grifone si è chiuso con un attivo di poco più di 10 milioni di euro.

Secondo i dati riportati questa mattina dal Secolo XIX, la società rossoblù risulta essere una delle otto del nostro massimo campionato a non avere conti in rosso, avendo registrato ricavi inferiori soltanto a quelli messi a bilancio da Napoli, primo con 29 milioni di euro, e Atalanta, seconda con 26,5.

Positive anche le posizioni di Spezia, Sassuolo, Lazio, Udinese e Verona. Tutti in rosso, invece, i bilanci delle altre dodici società, a cominciare da quelli delle tre grandi del nord, Milan, Juve e Inter e della Roma che accusano complessivamente passivi da quasi 500 milioni.