Pisano, Cassetti, Kjaer, Diakitè, Matuzalem, Padoin, Marrone, Floro Flores, Muriel, Vargas, Zarate, e chissà quanti altri nomi verranno accostati al Genoa da qui a gennaio. I rossoblù sono pronti alla rivoluzione e tastano terreni diversi per trovare la soluzione giusta e uscire dalle sabbie mobili della bassa classifica. Preziosi getta benzina sul fuoco annunciando sei colpi di mercato per un mese in cui il Genoa sarà pronto ad approfittare di ogni situazione utile sul fronte acquisti. La finestra dei sogni si è quindi aperta con largo anticipo. La rivoluzione in entrata però non può prescindere da qualche uscita, onde evitare i problemi dell'estate, quando il Grifone contava all'attivo oltre 100 giocatori.

E allora, mentre i sondaggi su Diakitè sembrano dare buon esito, l'arrivo del biancoceleste schiuderebbe le porte alla cessione di Granqvist, unico a salvarsi nella difesa rossoblù delle ultime giornate. Proprio la Lazio potrebbe farci un pensierino, avendo molte contropartite che piacciono a Preziosi, il quale invece potrebbe decidere di dare ossigeno alle casse rossoblù aprendo ai mercati esteri. Zenit e Liverpool sono pronte a farsi la guerra con Qpr e il Newcaste spettatori interessati.

Altro nome in uscita, ma di cui in pochi sentiranno la mancanza, è Alexander Merkel. Il centrocampista non riesce a calarsi nella parte: la Lazio si muove, Preziosi ammette di potersene privare ma tutti dovranno ancora una volta fare i conti con Spalletti. Con l'Udinese invece si è aperto il fronte Floro Flores. I Pozzo vendono a caro prezzo, ma sanno anche rischiare aggiungendo alle trattative qualche giovane di buona speranza.

In questo caso, per abbassare il prezzo dell'attaccante triste in prestito al Granada, starebbero pensando a Mario Sampirisi, con Muriel alternativa in una trattativa che come sempre sarà lunga e tortuosa. Il tutto senza contare che perfino Ciro Immobile potrebbe essere mandato altrove per lasciare spazio agli uomini della rivoluzione. Pescara sogna, e intanto a Genova qualcuno si interroga su quale sarà il prezzo del gennaio rossoblù.