Commenta per primo

La Genova rossoblù è in subbuglio e a ristabilire una situazione di quiete non sono bastate le smentite di ieri. Il presidente del Genoa Enrico Preziosi sia alla tv Telenord che a Radio 19 ha respinto con forza ogni voce sulla cessione, allontanando l’idea di una trattativa avviata pronta a chiudersi già nei prossimi giorni. La questione però non è chiusa e rimbalza da un quotidiano all’altro. Il primo tifoso rossoblù a Il Secolo XIX racconta la sua verità: nessuna trattativa in atto, mai sentito nessuna da UBS, qualche trattativa c’è stata in passato ma niente di serio e così via.

La corsa alla scoperta della verità però non si placa: oggi l’edizione genovese di Repubblica e il Corriere Mercantile rilanciano con forza l’idea di un passaggio di mano. Nessun nome di acquirente ma spuntano i dettagli: il mediatore arriva dalla Svizzera, l’uomo nuovo vuole prima acquisire il 51% del club e poi accelerare. I due quotidiani si spingono oltre e guardano già al futuro sportivo del nuovo Grifone: sicuro di rimanere è Gasperini a cui sarebbe già stato offerto un contratto quadriennale per guidare la squadra.

Smentite, voci, indiscrezioni e notizie si rincorrono. Ognuno ha la sua verità, per ora niente è certo e il mistero continua. Preziosi è davvero pronto a chiudere la sua esperienza in rossoblù? La risposta all’enigma è ancora tutta da scrivere.