Commenta per primo

Gian Piero Gasperini ha chiesto al presidente Preziosi un esterno offensivo. Centurion, Fetfatzidis, Santana e Stoian non gli bastano, ha bisogno di qualche gol in più perché il solo Gilardino è troppo poco per il Genoa. I quattro interpreti non hanno ancora segnato in questo campionato e la cosa preoccupa il tecnico di Grugliasco che contro il Cagliari medita addirittura il cambio di modulo  con Calaiò e Gilardino insieme per dare maggiore peso alla fase di finalizzazione della manovra. Al momento l’unico a garantire pericolosità è Kucka con i suoi due gol ma il suo futuro rossoblù è incerto. Si parte quindi a caccia di un ala e gli occhi degli osservatori rossoblù si stanno rivolgendo all’estero.

In Francia si guarda a Valere Germain, 23 anni del Monaco destinato a lasciare il Principato. Ranieri lo considera una buona alternativa ma non può garantirgli il minutaggio richiesto visto l’abbondanza nel ruolo derivata dai tantissimi acquisti estivi. Preziosi proverà l’affondo ma si dovrà guardare da alcune società francesi pronte ad approfittare dell’occasione.  Un occhio alla Francia e l’altro alla Spagna da sempre terra di esterni fantasiosi. Nell’Almeria penultimo in classifica gioca Aleix Vidal, quindici presenze e due gol in questo campionato ma capace in passato di farsi notare sotto porta con maggiore pericolosità. Costa due milioni di euro ed è un’idea che sta prendendo corpo.

Al momento l’unica pista italiana per l’attacco è quella che porta a Niang. I buono rapporti con il Milan agevolerebbero la trattativa ma il giovane francese potrebbe essere troppo acerbo rispetto alle richieste di Gasperini. Proverà ad approfittare di questi tentennamenti il Cagliari.