Commenta per primo
Genoa-Torino 0-1

Radu 6
: nel finale compie un vero e proprio miracolo su Parigini che non serve però a evitare la sconfitta al suo Genoa. Precedentemente si era fatto battere da Ansaldi sul suo palo. 

Lazovic 6: buona la prova dell’esterno serbo che, quest’oggi, viene arretrato sulla linea dei difensori. Attento in fase di copertura, dalle sue parti per i calciatori del Torino è sempre molto difficile riuscire a passare. 

Romero 7: dimostra di essere uno dei più promettenti difensori del campionato di serie A. Sempre attento e preciso negli interventi, gli attaccanti del Torino non riescono mai a passare dalle sue parti. 

Zukanovic 6: in coppia con Romero riesce a disinnescare Belotti. La prima palla-gol del Genoa capita sulla sua testa: l’incornata del difensore però non centra lo specchio della porta. 

Criscito 6,5: sempre attento in fase difensiva e bravo a proporsi in avanti ogni volta che ne ha la possibilità. Dai suoi piedi partono anche alcuni cross interessanti per i propri compagni di squadra. 

Leragerer 6: nel primo tempo sfiora il gol con un bel colpo di testa sul quale è però straordinario Sirigu. Ci riprova anche nella ripresa, sempre di testa, ma il portiere del Torino gli dice per la seconda volta di no. 

Radovanovic 5,5: nel primo tempo svolge bene il suo compito di schermo davanti alla difesa, riuscendo a recuperare diversi palloni e a interrompere varie azioni del Torino. Cala nella ripresa. Un po’ ingenuo nel finale nel prendere un giallo evitabile. 

Veloso 5: l’azione del gol dell’1-0 del Torino nasce da un sua punizione battuta con troppa fretta in mezzo al campo che ha sorpreso i propri compagni di squadra e ha permesso ai granata di partire in contropiede. 

(dal 20’ s.t. Bessa 5,5: non riesce a vivacizzare il gioco del Genoa)

Sturaro 6: è sfortunato il centrocampista del Genoa che, dopo poco più di mezz’ora di gioco, è costretto a lasciare il campo in barella a causa di un infortunio. Fino a quel momento buona la prestazione del numero

(dal 33’ p.t. Rolon 5,5: non riesce a convincere)

Lapadula 6: tanto impegno per l’attaccante del Genoa che quest’oggi torna titolare. Contro Moretti ha vita difficile ma Lapadula riesce comunque in alcune occasioni ad andare pericolosamente alla conclusione. 

Sanabria 6: rinvia ancora una volta l’appuntamento con il gol l’attaccante paraguaiano. Tanto lavoro oscuro  per il numero 9 rossoblù che si vede però poco nei pressi dell’area di rigore avversaria. Guadagna comunque la sufficienza. 

(dall’8’ s.t. Kouame 6: nel finale sfiora il gol dell’1-1 con un bel colpo di testa ma Sirigu è strepitoso nel deviare in angolo la sua conclusione)


All. Prandelli 6: il suo Genoa questo pomeriggio avrebbe meritato almeno il pareggio per come ha giocato e per le tante occasioni create. Il Torino sfrutta al meglio l’unico errore commesso dai rossoblù fino a quel momento.