Commenta per primo
Tra i volti nuovi del Genoa 2019-20 c'è anche quello di Marko Pajac, esterno mancino proveniente dal Cagliari a lungo inseguito nel corso dell'estate e convinto a sbarcare a Pegli dalla stima nutrita nei suoi confronti da mister Andreazzoli.

Pur essendo tra gli ultimi arrivati, il laterale croato ha già avuto modo di fare il suo esordio ufficiale in maglia rossoblù, disputando i venti minuti conclusivi della sfida di campionato con la Fiorentina dello scorso 1 settembre, oltre all'intera gara amichevole di venerdì contro l'Entella. 

Attualmente considerato il sostituto del titolare Antonio Barreca, Pajac fa però capire di non avere alcuna intenzione di restare a lungo nelle retrovie: “Voglio dare il meglio - ha raccontato al sito ufficiale del Genoa - Sono contento di aver ritrovato il mister, mi ha dato tanto a Empoli. Con lui possiamo divertirci e giocare un grande calcio”. 

Pajac ha poi spiegato come, da buon esterno moderno, si trovi a suo agio ad agire lungo l'intera fascia di competenza e nel servire assist vincenti ai compagni di squadra:  “Mi piace fare entrambe le fasi di gioco, ma nelle corde ho mettere i palloni dentro per le punte”.