Commenta per primo
I rumors lo indicano come uno dei principali oppositori all'intenzione di Enrico Preziosi di esonerare Davide Ballardini.

Eppure, da perfetto uomo società qual è, alla prima occasione ufficiale il direttore generale del Genoa Giorgio Perinetti ha accettato di buon grado, almeno a parole, la decisione presidenziale: "Le motivazioni che hanno portato a questo cambio tecnico sono già state sufficientemente illustrate alla stampa dalla proprietà - ha spiegato il dirigente durante la presentazione alla stampa del nuovo allenatore genoano - Ritengo pertanto di non dover aggiungere qualcun altro commento sulla questione se non tributare un caloroso saluto a una persona a modo e professionist a come mister Ballardini con il quale abbiamo condiviso momenti importanti".

Perinetti non ha poi lesinato parole al miele per il neo tecnico del Grifone Ivan Juric: “Siamo di fronte ad un allenatore capace e preparato. Riponiamo tutta la stima possibile nella sua persona che si è sempre distinta per professionalità e per il carattere che crediamo possa infondere nella squadra. Ivan è un uomo di casa Genoa, conosce l’ambiente e pensiamo possa esprimersi al meglio per il bene di questa maglia esattamente come tutti i giocatori della squadra che hanno dato tutto loro stessi per la causa rossoblù”.