Commenta per primo
Nel pessimo avvio di stagione del Genoa c'è un fattore che fa sorridere i rossoblù. È la crescita di Christian Kouamè che almeno dal punto di vista realizzativo non sta affatto deludendo le attese riposte in lui.

Con 3 reti realizzate nei primi sette turni di campionato il giovane ivoriano è il miglior marcatore stagionale del grifone. Oltre ai gol poi l'ex Cittadella ha avuto il merito di procurarsi anche due calci di rigore, uno trasformato da Criscito contro l'Atalanta, l'altro fallito d'ascione con il Milan.

Una crescita sostanziale sotto rete rispetto alla passata stagione quando in tutto il campionato, pur giocando ogni gara, mise a segno appena 4 gol. Un'evoluzione che ha convinto la dirigenza rossoblù a concedergli quel rinnovo di contratto, con relativo adeguamento salariale, da tempo richiesto dal suo agente.

Secondo quanto riporta questa mattina la Gazzetta dello Sport, nelle prossime settimane la società e l'entourage del calciatore firmeranno un nuovo contratto per le prossime 5 stagioni con uno stipendio netto da 1,2 milioni di euro annui. Davvero un bel salto a rispetto ai 450 mila percepiti attualmente.