Commenta per primo


Rosichiamo per il giovane Arsenal di Wenger, per la frizzante Germania giovane e multietnica e per i precoci talenti carioca. Ma cosa stiamo facendo per risolvere la questione?

Speriamo in Prandelli e nella nouvelle vague della Federazione italiana ma facciamo un esempio inquietante per chiarire la situazione grave in cui versano le giovani leve del calcio italiano

Genoa-Roma (2-1) fu la finale del Torneo di Viareggio giocata il 19 febbraio 2007: due squadre blasonate, con buone tradizioni anche a livello giovanile. A quattro anni di distanza, sfogliando le due rose, sono pochissimi i giocatori titolari in B e perfino in Lega Pro.
Le statistiche ci saranno utili per avvalorare la nostra tesi:

Genoa
Russo Danilo: Nessuna presenza con il Grifone in A, 30 presenze in due anni con il Vicenza
D'Alessandro Matteo: Gioca in Lega Pro con la Reggiana
Di Maio Alessandro: Difensore centrale, ha girovagato tra Lugano, Cuiopelli, Orvietana e Renate
Rondinara Fabrizio: E' tesserato per il Gubbio
Cotellessa Giacomo: Centrocampista del 1987, nessuna presenza con il Genoa. Benino con Valenzana e Sangiovannese. Ora gioca per la Sanremese
Raggio Garibaldi Silvano: Era considerato il nuovo Bortolazzi, ha fatto fatica anche per i tanti infortuni. E' in crescita con il Gubbio in Lega Pro
Gonzales Kiese Rivaldo: Ex Venezia e Gubbio e' tornato mestamente in Paraguay
Ledesma Emmanuel Jorge "Emmy": Fallimentare esperienza a Crotone, ci riprova nel modesto Walsall
Siligato Matteo: Fece una doppietta nella finale del Vaireggio 2007. Ora si batte con l'Ostuni, almeno queste sono le ultime notizie...
Forestieri Fernando: El Topa ricordava a molti Aguilera, per ora non ha mantenuto le promesse. Il 21enne di Rosario forse sta risorgendo con la maglia dell'Empoli
Martucci Mirko: Poco spazio a Cosenza, benino l'anno scorso a Viareggio


Roma
Pipolo Pietro: Senza squadra da quasi due anni, fu Campione d'Italia Primavera con i giallorossi nel 2004-2005. Secondo le nostre informazioni medita il ritiro, anche se ha qualche offerta all'estero
Cafiero Claudio: Difensore del Latina, ha giocato poche partite con Cassino e San Marino
Polverini Dario Alberto: Tre stagioni senza gloria alla Pro Patria con intervallo di sei mesi all'Andria Bat
Ianniciello Alessandro: Dopo Gallipoli è finito nel Civitavecchia calcio 1920 (Eccellenza)
Freddi Gianluca: Difensore di carattere, si sta costruendo un' onesta carriera con il Grosseto
Suppa Daniele: E' andato a rinforzare la Villacidrese dopo una mostra esperienza con il Potenza. E' un centrocampista
Della Penna Claudio: Estroso esterno d'attacco, si parlava benissimo di lui. Forse è stato mal gestito dalla Roma. Gioca nella Ternana, l'anno scorso otto gettoni con il Gallipoli
Virga Valerio: Centrocampista classe '86. Ha girato tanto (Ascoli, Grosseto, Novara e Cosenza), ma senza trovare gloria
Marsili Massimiliano: Leader della Primavera Giallorossa del 2007/2008, sta giocando benino con la forte Nocerina di Auteri
Okaka Stefano: A Roma non ha ancora avuto fortuna, ha giocato in prestito al Fulham e al Bari. Ora è fermo per infortunio
Palermo Simone: Centrocampista 23enne di qualità, molte presenze con le Nazionali giovanili. Sta provando a risorgere del Foggia di Zeman
Rosi Aleandro: Fisico e corsa non gli mancano. Si sta adattando a fare il fluidicante di difesa, ma in questa stagione si farà ricordare solo per lo scambio di sputi con Lavezzi. Bene l'anno scorso a Siena