Commenta per primo
Sto bene in Inghilterra anche perché penso che il campionato di serie A inglese sia il piu’ bello al mondo in questo momento. Pero’non si sa mai, c’è sempre nostalgia per l’Italia’. Lo ha detto il centrocampista azzurro Emanuele Giaccherini al termine della sfida disputata ieri dalla Nazionale italiana a Bari, con successo per due a zero sull’Olanda. ‘Mi dispiace che in Italia si dia poco spazio ai giocatori italiani, e di conseguenza ci siano pochi elementi a disposizione per la Nazionale italiana. – ha aggiunto Giaccherini – La mia esclusione dal Mondiale? Preferisco non parlarne. Ho detto però tempo fa che ci sono rimasto male. Ho accettato grande serenità però le decisioni del mister, perché ci vuole rispetto. Al Mondiale chi chiamava i giocatori che allenava Conte soldatini? Non mi va di parlare di queste cose. Soldatini o non soldatini l’importante è che si vince quando si va in campo’.