20
La passione e la determinazione non sono scemate, nemmeno a 37 anni. Rabbia e delusione si mischiano negli occhi di Alberto Gilardino pochi istanti dopo la sconfitta della sua Pro Vercelli contro il Lecco. Riparte da qui il Gila: dopo la prima esperienza allenatore al Rezzato, ecco la Serie C. Con un enorme bagaglio d'esperienza e con quei 188 gol in A che lo issano al nono posto dei marcatori all-time del nostro campionato: "Dopo questo mercato, sarà una Serie A spettacolare, ancora più bella di quella degli ultimi anni. L'Inter ha comprato Lukaku, la Juve ha confermato un top come Ronaldo e aggiunto altri big, la Roma ha tenuto Dzeko. Ci sono grandi attaccanti, ma anche le squadre di media fascia si sono rafforzate per affrontare al meglio il campionato". 

Una Serie A che, già nelle prime giornate, ha fatto capire di poter essere molto intrigante: l'inseguimento alla Juve è partito, ad iniziare dal Napoli di Carlo Ancelotti, con cui Gilardino ha sollevato la Champions del 2007: "Il Napoli, con Ancelotti, lo vedo bene: Carlo ha fatto un lungo percorso, ha vinto tanto, è incredibile". Dalla panchina al campo: in quel Milan versione 2006-2007, capitano era Paolo Maldini: "Paolo si è affacciato da poco nel mondo dirigenziale, ma sta facendo bene, è la figura ideale per questo Milan". 

Da un ex capitano ad ex compagni, con la Nazionale sullo sfondo: "Protagonisti dell'estate sono stati tanti miei ex compagni, con i quali ho vissuto esperienze incredibili, soprattutto il Mondiale. Ci vediamo poco, sempre meno, anche perchè Buffon è tornato alla Juve, Gattuso ha lasciato il Milan, Totti ha salutato la Roma e De Rossi è andato in Sudamerica, ma ci sentiamo sulla chat dei campioni del mondo: sono bei momenti". 

In chiusura, un ritorno alla stagione 2010-2011. Alberto Gilardino in campo, Sinisa Mihajlovic in panchina: "Sinisa è un leone, da questo punto di vista è davvero un grande. Io ho uno splendido ricordo legato a lui, mi ha allenato a Firenze e spero che possa continuare a sedersi sulla panchina del Bologna come in queste prime due partite di campionato".