Commenta per primo
Il nuovo attaccante del Palermo Alberto Gilardino ha parlato a La Gazzetta dello Sport: "Quando ho firmato per il Palermo è stato come un flash-back, ci ho ripensato sì: l’influsso di questo stadio, quanta positività mi ha sempre trasmesso. Alla Nazionale serve affetto, ma è sempre stato così: a Palermo i tifosi vivono la partita come pochi altri. Il Palermo può aiutarmi a ritrovare anche la Nazionale, certo che ci penso: oltre che per la fiducia che mi ha fatto sentire, ho voluto Palermo anche per restare in Italia e fare in modo che Conte possa considerarmi".