165
C’erano una volta un cinese, un americano e un italiano. Sembra una barzelletta, ma non fa ridere. Però può aiutare a spiegare perché nel mirino di tutti noi è finito più Agnelli di Zhang e Singer. Ce lo imputano tanti tifosi juventini: come mai non ve la prendete anche con Inter e Milan? In realtà abbiamo condannato la scelta di tutti e tre i club di aderire alla Superlega, ma ci sono tanti motivi per i quali il proprietario del club bianconero è oggetto di maggiori critiche rispetto ai due compagni di merende. E uno di questi motivi ha le sue radici proprio nella barzelletta: Zhang è cinese, Singer è americano, Agnelli è italiano. E la sua famiglia è juventina. Anzi, per certi versi è la Juventus.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM