83
Ufo, Marina Usa: i filmati sono veri. Alieni? Non atterrano, temono virus stupidità. Ufo o, secondo più aggiornata definizione, Uap (fenomeni aerei non identificati). Di immagini o presunte tali ne girano a quintali da decenni (alla grandissima andavano negli anni '50). Ognuno ci vedeva e ci vede quello che vuole. E non di rado erano (e sono) immagini poi risultate illusioni ottiche o fabbricate ad arte. Ma stavolta è la Marina militare Usa a dire che qualche immagine è vera, autentica.

La ghianda, la sfera, la piramide, il dirigibile.
Dal 2004 al 2015 almeno tre o quattro immagini di cose che hanno una forma. Sono state battezzate la ghianda, il dirigibile, la sfera, la piramide. Cose viste in cielo, viste per davvero. Che non si sa cosa siano. Sono i fatidici e altrimenti fantastici Ufo, esistono davvero i veicoli spaziali che vengono da altri mondi, guidati da altre specie? Sono reali gli Ufo? Sono reali, eccome se lo sono, cose più stupefacenti degli Ufo. Quelli che sono certi che Cina e Russia e Australia e Unione Europea e Usa e Canada e Giappone e ogni altro paese e governo della Terra si sono messi d'accordo ad inventarsi una malattia allo scopo evidente di impedire loro di farsi una birra. Sono reali, eccome se lo sono, coloro che sono certi e si vantano di esser certi che decine di milioni di umani fanno finta di esser malati e un quasi due milioni fanno finta di esser morti. Perché? Per fregargli la birra, evidente. Se sono reali questi umani, eccome se lo sono,  possono essere reali anche gli Ufo.
Gli alieni? Vengono, guardano, ridono e non scendono.
Nel caso di Ufo reali resta da spiegare il comportamento degli alieni. Non scendono mai a Terra. E' come se venissero volentieri, ma solo a guardare. Come farebbero spettatori disposti a lungo (costoso?) viaggio per venire a vedere spettacolo che valga la pena. E in effetti guardano il dispiegarsi, l'agitarsi e il pullulare di troppi sciocchi troppo sciocchi e si sganagnano dalle risate di fronte alla miglior opera buffa(della galassia?). Non scendono però, non atterrano, temono di contrarre anche loro il contagiosissimo virus della stupidità.