Commenta per primo
Gli auguri dell'Inter sui social, da Darmian a Barella e Lautaro Martinez, non sono bastati a Suning per aggiudicarsi il Campionato Mondiale 2020 di League of Legend: Suning Gaming, team di proprietà della holding cinese di cui fanno parte anche i nerazzurri, hanno perso in finale contro i sudcoreani di Damwon Gaming, laureatisi nuovi campioni del più celebre torneo eSports del globo. La finale si è disputata al Pudong Stadium di Shanghai, con un pubblico in presenza di 6.000 persone.