17
La stagione 2019/20 passerà agli annali come la più travagliata degli ultimi anni complice, ovviamente, lo stop forzato imposto dalla pandemia Covid-19 che ha inevitabilmente condizionato tutti. Nella stranezza di questa annata c'è stato però un lungo periodo nel campionato spagnolo in cui una squadra inaspettata si è trovata a lungo non solo in una posizione Champions League che raramente le apparteneva, ma addirittura in vetta alla classifica. Si tratta del Granada protagonista anche stasera in Europa League, che ha centrato la qualificazione europea a fine anno anche grazie a una delle migliori difese della scorsa edizione della Liga, perlomeno prima dell'agognata sosta covid. E a difendere i pali dei Nazaries c'era e c'è uno dei nomi più caldi nel mercato dei portieri: Rui Silva.

PROMOSSO ANCHE DA RONALDO - Portoghese classe 1994 cresciuto calcisticamente nel CD Nacional è stato portato in Spagna dal Granada anche a sorpresa nel 2017 per la cifra di solo 1 milione di euro. La crescita nella Liga è stata incredibile e i risultati della passata stagione lo hanno portato anche all'attenzione non solo delle big d'Europa, ma anche della Nazionale portoghese. Da settembre è sempre convocato nel gruppo di Fernando Santos e che ha in Cristiano Ronaldo la stella e una guida più che influente.
OCCASIONE A ZERO - Rui Silva non è quindi passato inosservato e in vista delle prossime sessioni di mercato sarà, come detto, uno dei nomi più chiacchierati perché rappresenta un'autentica occasione. Il suo contratto con il Granada è in scadenza a fine stagione e da gennaio sarà libero di firmare a parametro zero con chiunque gli presenti un progetto convincente. In Liga ci sono diverse realtà che si sono già informate per acquistarlo come Siviglia e Betis, ma diverse richieste stanno arrivando anche dai club di Serie A che hanno nel portiere un punto debole o un ruolo da rinnovare. La Roma che ha nel portoghese Fonseca un'arma in più, ma anche Inter e Lazio hanno avviato i primi contatti. Nessuna trattativa, per ora, è stata concretizzata, ma l'interesse rimane e l'occasione a parametro zero non va sprecata.