Commenta per primo

Diego Heredia Triguero, agente di Diego Godin, a Calciomercato.com

Anche oggi il nome del suo assistito è stato accostato alla Roma, ci sono novità?
"La situazione è sempre la stessa: certe voci sono giunte anche a noi ma ne' Luis Enrique, ne' Baldini, ne' Sabatini mi hanno ancora chiamato. Ci sono delle offerte da valutare, ma con la Roma non siamo in trattativa"

Perché, allora, queste voci sono così insistenti?
"Perché è un giocatore che può partire e che ha caratteristiche tali per cui può essere utile a molte squadre. Non solo alla Roma, ma a molti club inglesi come il Liverpool e il Chelsea, tedeschi come il Bayern, o, per restare in Italia, anche la stessa Juve"

Ci pare di capire che il giocatore sarà sicuramente ceduto...
"Ha ancora due anni di contratto ed è felice all'Atletico, che ha i problemi che tutti sappiamo ma che resta un club molto importante in Spagna. Per questo motivo diciamo che non c'è fretta ma che allo stesso tempo siamo aperti ad ogni possibilità; da parte della Roma, che è un club con un progetto importante, ci aspettiamo qualcosa di più. Per noi uruguayani Roma è una città che ha un fascino particolare. Abbiamo già due o tre giocatori nella Lazio e ci piacerebbe ve ne fossero anche nella Roma. Certo, la Liga è la Liga, ma per noi Roma, ma anche altre città italiane, rappresentano una destinazione straordinaria..."

Lasciando stare Roma e l'Italia, da parte dei club esteri c'è stato qualcosa di più di un interesse?
"Come ho detto, di Godin se ne parla molto in Inghilterra, ci sono club come il Chelsea, il Liverpool e anche l'Arsenal che sono parecchio attenti a certi giocatori"

Quindi ci sono stati dei contatti...
"Si, noi parliamo un po' con tutti, però trattative vere e proprie ancora non sono state intavolate. Aspettiamo di vedere cosa accadrà nelle prossime settimane quando si fermerà il calcio. giocato. Noi siamo sereni, il giocatore pure, ha un contratto in scadenza nel 2014, anche se per noi, ma forse per tutti, sarebbe meglio scadesse nel 2012 o nel 2013, e vediamo che succede".