112
"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia"".

Un'umiliazione riscattata da un sorriso. "Dopo la partita contro la Juventus, ho cercato di avere la maglia di Ronaldo. Al triplice fischio finale sono andato subito da lui, ma non mi ha nemmeno guardato e ha detto solo no. Ero completamente arrossito e mi vergognavo. Sono andato via e mi sono sentito piccolo. Hai presente quel momento in cui accade qualcosa di imbarazzante e ti guardi intorno per vedere se qualcuno l’ha notato? È quello che ho provato e ho cercato di nasconderlo”: questo il laconico episodio narrato direttamente da Robin Gosens, laterale dell’Atalanta.
REGALO PRIMA DI ATALANTA-JUVE: LA MAGLIA DI CR7 DOPO L'UMILIAZIONE - Nella sua autobiografia infatti l'esterno tedesco aveva raccontato che alla fine di Juventus-Atalanta, match di andata, si era avvicinato al fuoriclasse portoghese per chiedergli la maglietta, con CR7 che si era rifiutato di dargliela. Così, a distanza di tempo e a pochi giorni dalla sfida di ritorno, i compagni di squadra di Gosens hanno deciso di comprargli loro una maglia di Ronaldo.

DIVISA 'TAROCCA', IL VIDEO DI FREULER - Divisa nuova da parte di Hateboer ed amici, anche se "tarocca", ovvero non originale, il tutto mentre Freuler immortala con una storia Instagram il momento
in cui il classe 1994 apre il pacco, tra le risate e le prese in giro generali, ma anche la sorpresa e l'imbarazzo del protagonista. Vedere per credere... @AleDigio89