Commenta per primo
"Il risultato finale è difficilissimo, ma noi difficoltà le sappiano affrontare. L'auspicio è quello di prendere un aereo e andare a Wembley, non per fare il quarto di finale ma di fermarci il più tempo possibile lì e quindi giocarci dalle semifinali in avanti".

Lo dice il presidente della Figc Gabriele Gravina, a margine del consiglio federale svolto a Casa Azzurri prima dell'inaugurazione ufficiale.

Parlando della Nazionale azzurra che esordirà a Euro 2020 all'Olimpico venerdì sera contro la Turchia, il capo del calcio italiano ha aggiunto: "L'entusiasmo a me piace da morire, io sono più entusiasta di voi - ha concluso Gravina, come si legge sull'Ansa - ma dobbiamo restare con i piedi per terra, di scontato non c'è nulla. Il messaggio che oggi emerge è che c'è tanto amore per il calcio. Mi auguro che questo entusiasmo possa contaminare anche altre realtà del calcio".