4
Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha spiegato nella conferenza stampa post Consiglio Federale quanto successo in mattinata con il presidente della Lazio Claudio Lotito: "C’è un tema fondamentale, il Collegio di Garanzia non ha annullato nessuna condanna a Lotito e dunque ad oggi è responsabile all’interno dell’ordinamento sportivo, per noi vige ancora la squalifica. Io ho fatto un semplice appunto, lui ha letto la sua dichiarazione ritenendo che non fosse più squalificato, ma per noi non è così. Ho ribadito che lo era ancora e che doveva lasciare la sala, se voleva continuare a seguire poteva farlo ma avrei mandato gli atti alla Procura. Io mi sono attenuto a una decisione del Collegio di Garanzia, dove non ho trovato nessuna frase che parli di annullamento della pena. Dovesse essere riformata se ne discuterà quando sarà, ora vige sempre la sentenza del tribunale federale".