Commenta per primo
L'Inter vince a Siena e festeggia il quinto scudetto consecutivo. Grazie lo stesso Roma, grande fino all'ultimo minuto. Sconfitto anche il Chievo: giallorossi campioni d'Italia per mezzora, non basta per il titolo ma è comunque festa. Ranieri: "Ragazzi fantastici, siete stati incredibili. Doveva vincere l'Inter di Moratti". Totti cuore di capitano in lacrime: "Nessun rimpianto". De Rossi a testa alta: "Abbiamo fatto tutto il possibile". Burdisso vuole restare: "E' come se avessimo vinto". Una rincorsa così non è una sconfitta: il sogno e la passione da non dimenticare. Tifoseria unica al mondo: lungo applauso in omaggio agli eroi: "Chi tifa Roma non perde mai". Montali: "Una squadra da dieci". Perrotta: "La Russa non festeggi".