121
Green Pass cioè lavoro. Dura solo 75 giorni.
Dal 15 ottobre al 31 dicembre. Non è che nessuno l'abbia scritto, è che quasi nessuno l'ha sottolineato come meritava. Il Green Pass uguale lavoro dura 75 giorni. Green Pass uguale lavoro, inscindibile dal lavoro per questi 75 giorni. Sia come obbligo sia come libertà. Obbligo di averlo per andare al lavoro, libertà di averli aperti luoghi e attività di lavoro.

Nazismo e democrazia.
Chiamano nazismo la democrazia, sono pronti a chiamare il nazismo democrazia. Chi? Sui social se ne può trovare ampia rassegna.

Smart working non vale come esenzione Green Pass.
Un'idea si è affacciata in qualcuno: mi metto in smart working così dribblo il Green Pass. Idea sbagliata: non c'è esenzione dal Green Pass per chi lavora in smart working. 

Fratelli Bianchi, lamenti dal carcere.
Willy Monteiro che fu ammazzato a calci e pugni, anzi ammazzato è un po' poco: lo calpestarono come fosse un subumano che loro avevano il diritto, il potere e la forza di spegnere, se a loro piaceva fare così. Loro sono Marco e Gabriele Bianchi che dal carcere (raccontano La Repubblica e il Corriere della Sera) lamentano che lì li trattano come "infami". Ma guarda un po'...
Palombelli palombara nella cultura pop.
Barbara Palombelli ha detto, parlando di violenza criminale sulle donne, che è anche lecito domandarsi se gli uomini che picchiano sono completamente fuori di testa oppure se c'è stato comportamento esasperante e aggressivo anche da parte delle donne. Su di lei subito pioggia, anzi alluvione di sdegno: giustifica o almeno trova attenuanti al femminicidio! Ovviamente Palombelli non giustifica né cerca attenuanti al femminicidio (lo ha precisato dopo l'alluvione). Non le è mai passato per la testa e per l'anima di stare dalla parte dell'uomo che picchia. Si è anche comprensibilmente offesa che qualcuno abbia potuto pensarlo e ha portato la sua stessa biografia a testimone a suo totale discarico dall'accusa. E' che il tutto avveniva a Forum, uno dei ritrovi televisivi della cultura popolare. E la cultura pop giustificazioni e attenuanti per il maschio che picchia ne accampa e ne trova. E' che Palombelli palombara nella cultura pop ne ha fatto... immersione.

Illiberali di sinistra, mutazione della specie.
Economist ha (finalmente) additato alla riflessione intellettuale e politica l'infestazione a sinistra da parte degli illiberali. Negli Usa soprattutto (ma anche in Europa) gli illiberali stanno colonizzando la cultura progressista (i cancella statue e nomi e gli intolleranti dell'altro da sé) . Ma non è la sottovalutazione o la sacrificabilità dell'individuo di fronte alla Storia che era il tratto illiberale del comunismo. Qui e ora è esattamente il suo rovescio: per gli illiberali progressisti la Storia non è nulla, l'individuo, o meglio i suoi individuali bisogni, è e sono tutto. Mutazione della specie.

Di Stato, mezzi regali, regali, regaloni.
Reddito cittadinanza: 742 milioni di spesa al mese, mezzo regalo di Stato. Bollette elettricità: su 52 miliardi complessivi di importo annuo 12 vanno come sussidio alle fonti rinnovabili e dentro questi 12 c'è un regalo di Stato. Concessioni demaniali marittime 29.689 in tutto. Canoni versati allo Stato dai beneficiari delle concessioni pari a 115 milioni l'anno, giro d'affari stimato a 15 miliardi l'anno. Regalone di Stato.