48
Un'opportunità spuntata a gennaio scorso e rimasta tale. Arnaut Groeneveld è un esterno di prospettiva, classe '97, in Belgio ha saputo mettersi in mostra nonostante l'infortunio alla caviglia che lo ha tenuto fuori negli ultimi mesi. Proprio quel problema fisico - superato da poco - ha frenato l'idea di portare Groeneveld al Milan in prestito con diritto di riscatto, un'occasione low cost dal Bruges che Leonardo ha accantonato da subito, nessuna possibilità concreta o trattativa avanzata. Adesso che il problema fisico è alle spalle, alcuni intermediari sono tornati alla carica per offrire l'olandese al Milan in vista di giugno.

NO, GRAZIE - L'idea rimane quella di spostare Groeneveld dal Bruges con una formula molto vantaggiosa legata al diritto di riscatto; da Casa Milan però filtrano intenzioni totalmente diverse. Leonardo ha ribadito che la volontà rossonera per giugno è di fare un investimento importante su un'ala di alto livello, specialmente in caso di accesso alla prossima Champions League. In più, potrebbe arrivare un altro esterno offensivo qualora ci fossero cessioni nello stesso ruolo ma con caratteristiche diverse da Groeneveld. Insomma, il Milan con le ali non vuole sbagliare e si rinforzerà con pedine di livello alto. L'olandese deve ancora crescere e dimostrare, ma soprattutto superare definitivamente l'infortunio. Ad oggi, un nome che non è ai primi posti nella programmazione del mercato rossonero.