Ciao Pep. Nel giro di 24 ore Guardiola ha visto sfumare la qualificazione alla finale di Champions League per la squadra che allena quest'anno (il Bayern Monaco) e quella che allenerà nella prossima stagione: il Manchester City. Che al Bernabeu contro il Real Madrid ha schierato tre centrocampisti inadatti al gioco del tecnico spagnolo: Fernando, Fernandinho e Yaya Touré. Quest'ultimo andrà via di sicuro. 

CENTRO DEL MERCATO - Di conseguenza il Manchester City si appresta a rivoluzionare il proprio reparto nevralgico sul mercato. Il primo nome sulla lista è quello di Paul Pogba, ma non sarà facile convincere la Juventus a privarsi del francese e comunque servirebbe un'offerta sui 100 milioni di euro. Sul taccuino ci sono poi i nazionali tedeschi Gundogan (Borussia Dortmund) e Toni Kroos (Real Madrid) e lo spagnolo Sergio Busquets (Barcellona). Tra le alternative di lusso spicca il belga Axel Witsel (Zenit). Insomma, ne vedremo delle belle e quest'estate ci sarà da divertirsi.