15
"Con la sua condotta l'imputato ha impedito l'accertamento della malattia, avendo omesso il primo necessario atto che avrebbe avviato un iter diagnostico in grado di salvare la vita di Davide Astori". Con queste parole, il gup di Firenze Angelo Antonio Pezzuti ha motivato la sentenza di condanna in primo grado ad un anno di reclusione - pena sospesa - del dottor Giorgio Galanti, il medico dello sport accusato di aver avuto un ruolo nel decesso dell'ex capitano della Fiorentina Davide Astori lo scorso 4 marzo 2018.