79
Attenzione alle clausole. Protagoniste sempre e da sempre del mercato, proiettate al futuro nel piano di Matthijs de Ligt come in quello di Erling Haaland. Perché le giovani stelle sono al centro della programmazione della Juventus che verrà, l'idea di ringiovanire la rosa nei prossimi anni esiste puntando ovviamente su giocatori pronti, di assoluto talento. Così è stata conclusa con massima soddisfazione l'operazione de Ligt un anno fa, la Juve non lo cederà al Real o al Barça quest'anno ma ha concesso una clausola da circa 150 milioni valida dal 2022 in avanti. Una tutela sulle tempistiche e sul prezzo. 

Ascolta "Juve informata, Haaland e la stessa clausola di De Ligt" su Spreaker.
COME HAALAND - La stessa clausola con cifre diverse è stata studiata dal suo agente Mino Raiola anche per la pepita d'oro Erling Haaland col Borussia Dortmund: corteggiatissimo da tanti top club, Haaland ha confermato che per quest'anno intende rimanere dov'è arrivato a gennaio firmando un contratto che prevede la possibilità di liberarlo per 75 milioni proprio nel 2022, la stessa estate in cui sarà acquistabile de Ligt tramite clausola. Il rimpianto Haaland per la Juve è forte perché ai tempi del Molde è stato a un passo, ancor più dello scorso inverno quando il Dortmund si è fiondato su di lui in anticipo; ma intanto Paratici e i suoi uomini sono informati, gli ottimi rapporti con Raiola fanno il resto, Haaland scatenerà l'asta del futuro e ha una clausola alla de Ligt. Una doppia situazione da tenere d'occhio nella programmazione bianconera.