239
Erling Braut Haaland è già oggi uno dei nomi più chiacchierati sul mercato e lo sarà sempre più man mano che la stagione volgerà al termine e i club tireranno le proprie somme in vista del mercato. Sì perché sono davvero tante le formazioni che necessitano di un colpo di altissimo livello in attacco e la punta del Borussia Dortmund rappresentata da Mino Raiola è uno dei migliori bomber sulla piazza anche in ottica futura.

RAIOLA SPAVENTA IL DORTMUND - Sul futuro di Haaland pende una clausola rescissoria che però si attiverà soltanto nell'estate 2022 ed è in questo anno di vuoto che il suo agente Mino Raiola, non uno qualunque, sta provando a muovere tutte le sue pedine al punto che nelle ultime ore ha incontrato proprio la dirigenza giallonera. Intervistato da Sport 1 in Germania Raiola ha però spevantato il Dortmund sulle sue prospettive future: "Sì è vero ho incontrato i dirigenti del club e mi hanno ribadito che la loro volontà è quella di non vendere Haaland questa estate. Io lo rispetto, ma non significa che sia d'accordo. Con loro c'è un ottimo rapporto, sicuramente non siamo in guerra".
BARCELLONA, REAL E NON SOLO - Nei giorni scorsi l'agente con il padre di Haaland è stato in visita a Barcellona dove ha incontrato gli uomini del presidente Laporta. Il club catalano è in pole position per acquistarlo, ma non è il solo. Anche il Real Madrid fra le spagnolem Manchester City e United fra le inglesi e il Bayern Monaco in Germania sono pronte all'affondo per lui. E le italiane? La Juventus è stata quella più vicina a prenderlo prima del Dortmund e resta lontanissima ma sullo sfondo. Il Milan è alla ricerca di una prima punta, ma il budget per Haaland è attualmente fuori portata.