Commenta per primo

Oltre al danno, la beffa. Perchè se l'1-1 di Gubbio si è portato dietro uno strascico polemico per l'arbitraggio di Baracani a danno dell'Hellas, oggi il Giudice Sportivo ha rincarato la dose: 1.500 euro di multa a Manuel Mancini. Il motivo? 'Per aver simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria', si legge nella nota. Sanzionato con mille euro di ammenda anche Luca Ceccarelli, colpevole, in quanto capitano, di aver reiterato le proteste.

Questo è solo il punto esclamativo su novanta minuti dopo i quali è esplosa la rabbia del Verona: l'episodio di cui sopra, unito al rigore reclamato allo scadere da Maietta, fa seguito al veniale contatto tra Cangi e Bazzoffia per il pareggio del Gubbio dal dischetto.