Commenta per primo
Hellas Verona- Roma 1-3 (primo tempo 1-1)

Silvestri 6:
può davvero poco sui gol subiti, fa il suo nel resto delle azioni.

Rrahmani 5,5: soffre la fisicità di Dzeko e lascia spazi che risultano molto pericolosi.

Gunter 5: suo il fallo da rigore su Dzeko con ammunizione. Troppo irruento nelle chiusure e disattento nelle marcature.

Bocchetti 6: macina chilometri e aiuta sia in fase offensiva che difensiva.

Faraoni 7: segna il gol del momentaneo pareggio e si fa vedere sempre in ogni zona del campo. Grande personalità.

Pessina 6: non ha sofferto più di tanto il centrocampo e ha cercato di chiudere come poteva sulle incursioni di Pellegrini, con marcatura quasi a uomo.
(25' s.t. Veloso 6,5: entra e fin da subito si impegna per aiutare i compagni.)
Amrabat 7: sempre lucido nelle giocate, con idee che spesso risultano pericolose per la difesa romanista. Personalità e qualità.

Lazovic 6,5: si propone e cerca spesso il fraseggio con i compagni in attacco. Bene anche la fase di ripiegamento e nella marcatura su Veretout.

Verre 6: molti sbagli tecnici nel primo tempo che vanificano la manovra dalla sua parte. Si riprende nel secondo tempo e crea molta più pericolosità.
(20' s.t. Salcedo: s.v.)

Zaccagni 6,5: si muove negli spazi e cerca sempre l'imbucata giusta, provocando non pochi problemi alla difesa avversaria.
(35' s.t. Pazzini: s.v.)

Di Carmine 5,5: non smette di correre mai, anche se non si rende mai del tutto pericoloso. Serve più concretezza.


All. Juric 6: Verona che nonostante il passivo, non è mai uscita dalla gara, confermando l'ottimo stato di forma impartito anche dalla grinta dell'allenatore. Cambi forse un poco troppo in ritardo.