18
In estate si era opposto alla cessione. Dopo un’annata a metà tra il prestito al Milan e al Chelsea, Gonzalo Higuain era ritornato alla base, solo di passaggio nei piani della Juventus. Il club lo aveva messo sul mercato vista l’età e il pesante ingaggio da 7,5 milioni di euro, che percepisce annualmente da quando è stato prelevato dal Napoli nel 2016 per 90 milioni di euro. In più, Fabio Paratici si stava destreggiando su più tavoli di mercato, da Lukaku a Icardi.

Il mancato acquisto di un attaccante e la ferma volontà del Pipita di voler rimanere hanno portato a soddisfare i desideri dell’argentino, invogliato anche dal poter tornare a lavorare con Maurizio Sarri, con cui siglò il record assoluto di gol in una sola stagione di Serie A, ben 36 nella stagione 2015/16. Lo scenario, però, si ripresenterà anche questa estate: la Juventus è sempre più decisa a dare un nome a quella numero 9 lasciata libera in estate, e a quel punto Higuain sarà di troppo.

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM