Commenta per primo

Uli Hoeness, presidente del Bayern Monaco, non nasconde una certa amarezza per una Bundesliga scontata. "C'e' una differenza abissale in campionato. Questo non puo' farci bene - dice in un'intervista al settimanale Kicker -. Il fascino della Bundesliga, da sempre, risiede nel fatto che molte squadre possono vincere il Meisterschale. Ad esempio dal 2005 quattro squadre hanno conquistato il titolo mentre in Spagna solo Barcellona e Real Madrid, non vorrei che ci 'spagnolizzassimo'. Negli ultimi anni noi e il Dortmund abbiamo preso un sopravvento netto sulle altre. Dobbiamo fare qualcosa, ne ho gia' parlato con il presidente del Dortmund, Watzke".

A stretto giro di posta il presidente della Bundesliga, Reinhard Rauball, risponde a Hoeness. "In questo momento c'e' una differenza considerevole in classifica, ma e' il primo anno che accade. Non c'e' da drammatizzare", dice. Il rischio di un dualismo esagerato e un conseguente scarso equilibrio del campionato, che preoccupa Hoeness, appare legato soprattutto a motivi economici: secondo Kicker, infatti, Borussia Dortmund e Bayern Monaco si prendono quasi un terzo di tutto il volume d'affari della Bundesliga e questa percentuale va via via aumentando.