76
Ventinovesima giornata, ecco i peggiori 11 secondo i voti assegnati dagli
inviati di Calciomercato.com.

SZCZESNY (Juventus) 4,5
Il protagonista negativo del derby: leggera incertezza sul primo gol,
pesante incertezza sul secondo. Sanabria ringrazia.

ZAPPA (Cagliari) 5
Coinvolto in una sconfitta interna che potrebbe trasformarsi per il
Cagliari nella svolta peggiore della stagione.

BONIFAZI (Udinese) 4,5
Perde Muriel, perde Zapata, perde Ilicic: a Bergamo è proprio una
giornata-no.

MAKSIMOVIC (Napoli) 4,5
Un altro gol regalato, stavolta a Messias. Deve ringraziare Di Lorenzo
che, segnando la rete del 4-3, lo assolve da una condanna pubblica.

HERNANDEZ (Milan) 4
Anche i grandi sbagliano e il suo errore (assist perfetto per
Quagliarella) è di quelli da matita blu: passaggio orizzontale rasoterra
poco distante dalla sua area.

KULUSEVSKI (Juventus) 4
Anche in questo caso, assist per gli avversari, stavolta per Sanabria. Gli
era già successo contro la Lazio.

BRUGMAN (Parma) 5
Prestazione non da leader tattico: davanti alla difesa, non riesce a
creare gioco.
ADRIEN SILVA (Sampdoria) 5
Siamo di fronte ad un giocatore bravo tecnicamente e molto esperto che,
pur sapendo di essere già ammonito, commette un fallo stupido a metà campo
e prende il secondo giallo, quando la sua squadra è in vantaggio e sta
giocando meglio del Milan. Se la Samp non porta a casa i tre punti è
soprattutto colpa sua.

OKAKA (Udinese) 5
Nessun contributo in attacco.

IBRAHIMOVIC (Milan) 5
Dopo il ritorno in nazionale non incide e se succede a Ibra fa notizia.

RIBERY (Fiorentina) 5
Un fallo assurdo, di quelli che non si spiegano soprattutto se commesso da
un giocatore come lui, con la sua esperienza. Un fallo a metà campo in una
partita al cloroformio: rosso a inizio ripresa. Per sua fortuna il Genoa
anche con un uomo in più non combina niente.



ALLENATORE PIRLO (Juventus) 5
Male anche nel derby. La Juve mostra i limiti di questa sua deludente
stagione.

MEDIA-VOTO - Ecco gli ultimi cinque giocatori di ogni ruolo, più gli ultimi
cinque allenatori, secondo la media-voto. Abbiamo preso in considerazione
chi ha almeno 9 presenze.
PORTIERI: Sirigu e Sepe 5,81; Pau Lopez 5,85; Meret 5,96; Montipò 5,97.
DIFENSORI CENTRALI: Marrone 5,47; Magallan 5,5; Hoedt 5,54; Klavan 5,55; C. Zapata
e Bruno Alves 5,56.
TERZINI: Busi 5,45; Vojvoda e Iacoponi 5,46; Hickey 5,55; Foulon e
Frabotta 5,56.
CENTROCAMPISTI: Bernardeschi 5,43; Cyprien 5,56; Eduardo da Silva e Meité
5,58; Rabiot 5,6.
ATTACCANTI: Callejon e Kouame 5,5; Riviere 5,58; Dybala 5,6; Simeone 5,62.
ALLENATORI: Iachini 5,38; D’Aversa 5,73; Semplici 5,82; Pirlo 5,88;
Mihajlovic 5,93.

LA GRIGLIA - Ecco i nostri inviati sui dieci campi di Serie A: Longo per
Milan-Sampdoria, Belotti per Atalanta-Udinese, Mogavero per
Benevento-Parma, Cinus per Cagliari-Verona, Tripodi per Genoa-Fiorentina,
Marcangeli per Lazio-Spezia, Annunziata per Napoli-Crotone, Bedogni per
Sassuolo-Roma, Piva e Balice per Torino-Juventus, De Cupertinis e Guarro
per Bologna-Inter.