42
In sala Var ci hanno messo più di tre minuti per decidere. Il gol di Tanaka, valso il 2-1 per il Giappone con annessa qualificazione agli ottavi di finale da primo nel girone, ha suscitato non poche polemiche. Soprattutto da parte della Germania, impegnata in parallelo contro la Costa Rica. 



LA DECISIONE - La prima impressione è che il pallone sia uscito dal campo nell'azione del cross di Mitoma che, con Rodri intento a protestare e a chiedere la rimessa dal fondo, permette a Tanaka di appoggiare in rete il gol del 2-1. La rete è stata convalidata dal Var dopo attenta revisione: la decisione non è stata semplice, ma alla fine anche gli scatti dall’alto ne confermano la correttezza, comunque per millimetri. La rete di Tanaka ha tenuto con il fiato sospeso il popolo giapponese, ma poi è arrivata la grande festa con il gesto dell’arbitro che ha dato l’ok. E soprattutto con i tre punti, che fanno volare i samurai agli ottavi contro la Croazia.